Sistemi per la misurazione e la regolazione del tiro del nastro per l'impiego negli impianti di produzione più diversi

La regolazione del tiro del nastro sicura con un sensore di carico aiuta ad evitare strappi del nastro e quindi ad abbassare i costi di produzione. I sistemi ELTENS di misurazione e regolazione del tiro del nastro provvedono in tutto il mondo a garantire una produzione sicura e di alta qualità. 

Funzione

La cella di carico usata per regolare il tiro del nastro è composta da uno stabile anello esterno con coperchio flangiato e un anello di centraggio per assicurare il montaggio preciso. L’anello interno, costruito come doppio elemento flessibile, fa sì che il cuscinetto a sfere alloggiato in esso sia centrato. Le forze radiali esercitate dal nastro provocano una variazione negli estensimetri, collegati a formare un ponte di misura sull’anello interno. Il segnale d’uscita analogico risultante è proporzionale al tiro del nastro.

 

Campo d'impiego

Celle di carico flangiate possono trovare impiego per la regolazione del tiro del nastro in quasi ogni impianto di produzione in cui si lavorano o nobilitano materiali sotto forma di nastri. In particolare è fondamentale che il nastro di materiale attraversi le diverse fasi del processo con un tiro costante.

 

Applicazione

Se l’abbraccio del cilindro di misurazione è di 90° orizzontale-verticale e la direzione di misurazione è orizzontale, il rilevamento del tiro del nastro è ottimale. Rilevando su due lati, tramite sensore di carico, le forze che agiscono sul supporto si impedisce che i risultati della misurazione siano aberrati dal deviamento laterale del nastro e dalla distribuzione asimmetrica del tiro del nastro. Le celle di carico inserite in un circuito di regolazione chiuso vanno montate possibilmente vicine all’attuatore.

Leggenda

F = Tiro del nastro (N) | F1 = Componente 1 in direzione di misurazione (N) | F2 = Componente 2 in direzione di misurazione (N) | FG = Forza del peso (N) | FR = Risultante in direzione di misurazione (N) | FR/K = Risultante/cella di carico (N) | α = Angolo fra nastro in uscita e direzione di misurazione | β = Angolo fra nastro in entrata e direzione di misurazione

Funzione

Nei cilindri sensori usati per la regolazione del tiro del nastro vi sono due celle di carico integrate nel corpo del cilindro. Il rilevamento della forza di misurazione avviene tramite un doppio elemento flessibile sul quale sono applicati estensimetri e che in tal modo emette un segnale di misurazione analogico proporzionale al tiro del nastro.

 

Campo d'impiego

I cilindri sensori possono trovare impiego per la regolazione del tiro del nastro in quasi tutti gli impianti di produzione nei quali si lavorano o nobilitano materiali sotto forma di nastri. In particolare, i cilindri sensori hanno dimensioni contenute e sono preferiti quando si dispone di poco spazio o in macchine con un solo montante.

 

Applicazione

Se l’abbraccio del cilindro di misurazione è di 90° orizzontale-verticale e la direzione di misurazione è orizzontale, il rilevamento del tiro del nastro è ottimale. Rilevando su due lati, tramite sensore di carico, le forze che agiscono sul supporto si impedisce che i risultati della misurazione siano aberrati dal deviamento laterale del nastro e dalla distribuzione asimmetrica del tiro del nastro. Se le celle di carico sono inserite in un circuito di regolazione chiuso, esse vanno montate possibilmente vicine all’attuatore.

Contattateci!

+39 035 2050711

Avete altre domande? Saremo lieti di offrirvi la nostra consulenza.

Il vostro contatto sul luogo.

Funzione

Le celle di carico a basamento sono composte da una scatola in ghisa per l'adattamento alla macchina del cliente e da una piastra di montaggio su cui si sistema il supporto ritto. Da sensore di carico funge un doppio elemento flessibile sul quale sono applicati estensimetri e che in tal modo emette un segnale di misurazione analogico proporzionale al tiro del nastro.

 

Campo d'impiego

Le celle di carico a basamento possono essere impiegate per la regolazione del tiro del nastro in tutti gli impianti di produzione nei quali devono essere lavorati o nobilitati materiali sotto forma di nastri. Soprattutto nel campo del converting offrono vantaggi notevoli poiché la sostituzione del cilindro è facilitata dal fatto che il supporto ritto è sempre molto ben accessibile.

 

Applicazione

È preferibile la posizione di montaggio orizzontale con un abbraccio simmetrico fra i 60° e i 180° rispetto alla direzione di misurazione verticale. Rilevando il tiro del nastro su due lati con un sensore di carico si impedisce che i risultati della misurazione siano errati a causa del deviamento laterale del nastro e della distribuzione asimmetrica del tiro del nastro. Se le celle di carico sono inserite in un circuito di regolazione chiuso, esse vanno montate possibilmente vicine all’attuatore.

Leggenda

F = Tiro del nastro (N) | F1 = Componente 1 in direzione di misurazione (N) | F2 = Componente 2 in direzione di misurazione (N) | FG = Forza del peso (N) | FR = Risultante in direzione di misurazione (N) | FR/K = Risultante/cella di carico (N) | α = Angolo fra nastro in uscita e direzione di misurazione | β = Angolo fra nastro in entrata e direzione di misurazione | FR/K = Risultante su una cella di carico a basamento

Contattateci!

+39 035 2050711

Avete altre domande? Saremo lieti di offrirvi la nostra consulenza.

Il vostro contatto sul luogo.